Let’s make some soap!

Qualche settimana fa, forse anche un mese, ho ricevuto in regalo questo barattolino da parte di una mia cara amica..

 

Sarò sincero, inizialmente non avevo capito di cosa si trattasse, sfido voi a capirlo senza leggere, ma poi per fortuna è stato svelato il mistero e ne sono rimasto piacevolmente sorpreso, soprattutto perché a me non sarebbe mai venuto in mente di provare a farlo.

Stiamo parlando di sapone fatto in casa: si, avete letto bene.

Questa mia amica, ma sopratutto sua madre, si diletta a provare a fare questo genere di cose, e la maggior parte delle volte ne esce sempre vittoriosa: è proprio portata.

Si tratta di 4 grosse scaglie di sapone, non so dirvi il profumo perché non le ho ancora provate (e sentendolo così ha un aroma stranissimo, che non saprei neanche descrivervi), accompagnate da una bustina con dentro un piccolissimo “asciugamani magico” che, se immerso in acqua tiepida, diventa più grosso e può essere utilizzato: non è tutto assolutamente fantastico ?

Infatti ogni volta che bisogna farsi un regalo, o di natale, o compleanno ecc, non rimango mai deluso dalle sorprese di questa ragazza.

Non mi ha voluto svelare la ricetta che ha utilizzato, ma io sono andato su Internet a cercarne una, in modo tale che possiate provarci anche voi!

Ho scelto una ricetta che non utilizzasse la soda caustica, per evitare danni irreparabili.

La migliore è stata quella sul sito –>   http://www.leitv.it/

Ve la riporto così come era scritta:

Ingredienti
– 5 litri d’acqua
– 1 kg di cenere
– 750 ml di olio di oliva
– 50 gr di amido
– I vostri profumi preferiti

Preparazione
Si incomincia con la preparazione della lisciva, mettendo l’acqua e la cenere in unapentola: mescolate bene e fate cuocere il composto per due ore a fuoco lento. Trascorso questo tempo, stendete un panno bianco sopra un secchio e versatevi lalisciva: in questo modo la filtrerete e sarà liscia e senza impurità. In una nuova pentola capiente versateci l’olio e portatelo a una temperatura di circa 30°. Lasciate nel secchio circa mezzo litro di lisciva a cui aggiungete l’amido, mentre versate lentamente il restante del composto nell’olio. Mescolate con cura e aggiungete in un secondo momento anche la lisciva con l’amido e continuate a mescolare. Se volete avere un sapone profumato, aggiungete in questa fase delle gocce della vostra essenza preferita. Riversate nuovamente tutto il composto nel secchio o in apposite formine e lasciate riposare per almeno due settimane.

 

Provateci e fatemi sapere come vi è venuto il tutto!

 

 

#theguywhosaidalwaysno

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...