Social Networks: la classifica. 

Buongiorno a tutti.

Ieri non ho scritto niente e non è da me, però qualche volta capita che non si abbia voglia di fare nulla, neanche la tua passione, e ieri era uno di quei giorni.

Ma oggi sono qui, per voi, per parlarvi di un argomento in particolare.

Ne accenno molto spesso nei miei articoli, fanno ormai parte della mia vita e ora ho deciso di dedicarci un intero post e metterli in classifica: i social networks.

Vi avevo già detto che li trovo perfetti per essere sempre aggiornati su qualunque cosa accada nel mondo, ma non vi ho mai detto quali sono i miei preferiti e soprattutto quelli che utilizzo maggiormente.

Parto dicendo subito che non è stato facile classificarli, visto che alcuni si meriterebbero lo stesso posto, però qualcuno lo doveva fare, o no ?

 

Al primo posto c’è lui, l’unico ed inimitabile TWITTER. 

 

Questo social mi ha fatto veramente compagnia ( e sicuramente me ne farà ancora) in tantissimi momenti e mi ha dato anche la possibilità di conoscere persone fantastiche. Vuoi parlare della tua serie TV preferita o del programma che sta andando in onda in quel momento in televisione ? Puoi farlo, e ti basta solo l’# giusto per trovare altre centinaia di persone che vogliono parlare del tuo stesso argomento: non è stupendo?
Al secondo posto c’è un social che ho scoperto da poco tempo, ma che stava per rubare il primo posto a Twitter: stiamo parlando di SNAPCHAT. 

 

Il suo più grande punto di forza è che puoi vedere ogni momento della vita delle persone che lo utilizzano, basta solo che pubblichino delle foto ed è fatta: pensi che la tua fashion blogger preferita sia stupenda anche alle 7 della mattina quando si alza ? Grazie alle foto che pubblicherà senza trucco, capirai che anche lei è umana.

Inoltre, quando c’è un evento mondiale, puoi pensare di essere in prima fila grazie alle migliaia di foto e video che condivideranno i presenti.
Al terzo posto troviamo il luogo più fashion e senza freni di tutto internet: INSTAGRAM. 

 

Qui tutti possono apparire delle modelle di Victoria’s Secret in pochi passaggi: qualche filtro giusto, due aggiustatine alla luce, meno contrasto e una descrizione da fare invidia. Anche qui comandano gli #, più riesci ad inserirne sotto la foto e più gente riuscirà a vederla.
Al quarto posto ho inserito lui, anche se non sono sicuro al 100% che si possa definire un social networks: YOUTUBE. 

Molti pensano che sia utilizzato solo per la musica o simili, ma si sbagliano di grosso. Ormai YouTube è la nuova frontiera per chi vuole parlare al mondo e condividere qualcosa della propria vita: i famosissimi YouTubers.

Alcuni di loro sono riusciti a costruire un impero che gli permette, a 18-20 anni, di essere conosciuti in tutto il mondo e di avere uno stipendio al mese con molti zeri: a mio parere hanno fatto benissimo, perché sono riusciti a trasformare una passione in un lavoro, quello che poi ci auguriamo tutti.
Al quinto e ultimo posto, ho dovuto inserire il social più brutto, su cui non mi sono mai trovato bene e che credo sia utilizzato veramente male da alcune persone: FACEBOOK.

 

Ho poche parole da spendere al riguardo, e sono tutte negative.

È assolutamente sopravvalutato e in pochi lo utilizzano nel modo corretto, mentre la maggior parte ne fa un uso sbagliato, a discapito degli altri.

Assolutamente bocciato.
E voi, quale utilizzate maggiormente ?  Fatemelo sapere nei commenti!

 

#theguywhosaidalwaysno
 


Annunci

Un pensiero su “Social Networks: la classifica. 

  1. Io STRAuso Facebook, soprattutto per sentire amici/conoscenti, ma anche per postare minchiate 😀
    Poi uso abbastanza anche Instagram (SPAM! @haw182) perché fare foto mi piace, tanto, e qualche volta mi piace condividerle. Twitter lo usavo tantissimo anni fa, poi ho cancellato l’account e da poco l’ho riaperto, ma non ci sto molto dietro.
    Per il resto, ho un canale su YouTube con alcuni video fatti a concerti vari e seguo qualche youtuber di makeup/baggianate/cibo. Uso anche LinkedIn come vetrina delle mie competenze/studi e Google+ per condividere gli articoli che scrivo per lavoro.
    Gli altri non li ho mai provati, non mi hanno mai attirata particolarmente.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...